Corriere piccolo

mercoledì 26 ottobre 2011

Luna sul Po


immagine da web

Tu mi sorridi, col tuo faccione tondo
io ti corro incontro
con la mia bici dal fanale rotto.
Sei appena ascesa luna
sopra l'ansa del fiume,
fra una sponda e l'altra rimani sospesa.
il tuo bagliore lo inonda tutto
lui ti culla defluendo lento.
Indugi immota, lasciandoti osservare
dalla natura remota a te soggetta
e tu a lei devota.

(Nounourse)

21 commenti:

  1. I miei più sinceri complimenti perché i tuoi bei versi sono entrati nella mia "capoccia" e li ho compresi.

    RispondiElimina
  2. Bello qui.
    Contento di essere passato lascio un saluto.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Bellissimi versi cara Nou, semplici ma toccanti, brava cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Perfetta questa lirica che unisce la splendida Luna con l'esteso Pò!
    Connubbi di natura e bellezza che rendono sapore di sacralità!
    Un bacio Nou
    Elisena

    RispondiElimina
  5. Complimenti per i versi; salutoni a presto.

    RispondiElimina
  6. Quel contrasto tra luce della luna e fanale rotto della bicicletta mi porta per forza a ripensare decenni di racconti del '900, ambientati tra e vicino a quelle sponde.

    RispondiElimina
  7. Che bela atmosfera che hai creato con la tua poesia !

    RispondiElimina
  8. Come fai a farmi dei complimenti,quando sei una poetessa che non a pari.
    Ciao Lidia.

    RispondiElimina
  9. Ma che splendore!!!!
    (e non credere che mi riferisca solo alla foto... :D)
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. @Aldo: quando descrivo l'emozioni dell'infanzia non posso che essere lineare e immediata.

    @Guido Mazzolini: grazie di essere passato. ho fatto anch'io una giratina da te e mi è sembrato un luogo interessante da frequentare. Ho letto alcune poesie molto intense, ma devo ripassare con calma.

    @tomaso: i tuoi commenti sono sempre belli e positivi, mi mettono gioia! Grazie

    @Elisena: mi fa molto piacere che semplici versi ispirino un sentimento cosi importante come la sacralità: provo riverenza per le manifestazioni del paesaggio, mi sento piccola e grata al loro cospetto.
    Un abbraccio :)

    @Cavaliere..Grazie e grazie anche per tutte le interessanti notizie e riflessioni su molti argomenti che trovo nel tuo blog. A presto:)

    @Adriano: c'è una buona letteratura che recita il nostro grande fiume. Io l'ho sempre amato,nella non consapevolezza da bambina e con molta, credo, consapevolezza della maturità. Mi sono accorta consapevolmente di lui leggendo Scano Boa di Gian Antonio Cibotto. Leggendo quel romanzo, molto duro, ho ripercorso i primi anni dell'infanzia nel Delta padano dove sono nata. Non rispecchia esattamente la condizione della mia famiglia, ma di alcune altre. Ricordo una famiglia che viveva in un casone, con pavimento in terra battuta e i pochi generi alimentari che riuscivano a comprare per sopravvivere. Naturalmente c'era la pesca che sopperiva.
    Il Po li nutriva.

    @Grazia: C'è una bella atmosfera sempre mutevole: là è un saper cogliere l'attimo... anche corrergli incontro :)

    @Lidia: ti ho espresso ciò che veramente ho sentito. Ho sempre il timore di non esprimermi a dovere, invece dalle tue parole capisco che mi sono spiegata..è stato un mio pensiero sincero per te. Ciao, un abbraccio :)

    @Nicola: Grazie del "fra parentesi", noto che mi conosci perché avrei senz'altro pensato che tu ti riferivi alla foto. Ciao :)))

    RispondiElimina
  11. Grazie Nou, una bella sorpresa.
    E' molto bella l'atmosfera che sei riuscita a creare, viene voglia di fermarsi per ascoltare quel PO e quella luna, forse sussurrano un "ti amo".
    Ciao. un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Speradisole, sussurrano bisbigli d'amore, di quiete, di bellezza e armonia con il creato con quella luna che lo mostra presente: lo "collega": che termine poco adatto, vero? Provo a dirlo come l'avrei detto da bambina: "la luna è venuta giù a guardarci bene, a trovarci"
    Ho tanti ricordi del Po..
    Ciao, buon sabato :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Nou, che bella sorpresa venire da te e trovare dei bei versi da leggere.
    Ti faccio i miei più vivi complimenti per le emozioni che mi hai suscitato.
    Bacio e buona domenica.

    RispondiElimina
  14. Ciao Nou, Un ritaglio di riflessione poetica stupendo.
    La complicità della luna che si specchia sul Po, ha contribuito senz'altro nell'ispirarti.
    Ma nulla toglie alla Tua grande capacità di trasferire forti emozioni in chi legge i Tuoi versi.
    Un abbraccione.

    RispondiElimina
  15. @Gianna: la luna, il fiume e la vita passata alle sue sponde sono emozioni che ci portiamo dentro di noi ed è un niente ravvivarle. Buona domenica! Ciao, un bacione.

    @Adamus: Sono veramente felice quando le mie parole toccano chi mi legge perché mi sento parte di un'emozione condivisa.
    Ti ringrazio e ringrazio tutti per avermelo detto: siete persone generose.
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  16. Cara Nou, ho letto la tua poesia ben tre volte
    L'inizio e così fresco e strappa un dolce sorriso
    Ma la chiusura si apre a riflessioni che lasciano sospeso il cuore, sospeso come è sospesa la luna sul fiume e che insieme uniscono terra e cielo un po' come noi che ci uniamo attraverso i versi il corpo alla spirito che aleggia sospeso dentro di noi.
    La poesia è bellezza e il respiro della nostra anima e quando respiriamo in essa non possiamo che trovare sollievo e felicità

    Complimenti! Bacione e buona settimana con la tua luna.Ciao

    RispondiElimina
  17. Ciao Rosy, viviamo trattenendo una cordicella legata alla luce di qualunque luogo essa provenga: luogo fisico, luogo della mente e del cuore.
    Buona settima.

    Nou :)

    RispondiElimina
  18. bello lasciarsi illuminare dalla luce della luna, è così delicata, bello leggere i tuoi versi Nou

    RispondiElimina
  19. Ciao Antonio!
    Mi immagino cosa possa essere la luna fra le fronde degli ulivi e magari a picco sul mare... ma devo dire che mi sento molto fortunata e orgogliosa di una luna piena sul Po.
    :)

    RispondiElimina
  20. Ciao Nou bellissima questa poesia che parla della Luna e del grande fiume,buona giornata,

    Tiziano

    RispondiElimina
  21. Ciao Tiziano! Grazie e buon fine settimana. A presto :)

    RispondiElimina