Corriere piccolo

lunedì 3 luglio 2017

Ci sono parole



Ci sono parole...

Ci sono parole che subito ti entrano dentro e si ambientano bene nella tua testa, come se fossero sempre state lì e, ancor prima di te, avessero abitato la tua mente, ancor prima che tu nascessi.
Ci sono parole che sembrano essersi cercate, riconosciute affini e consolidate alla tua materia cerebrale. Sono le tue parole,  quelle che formano i tuoi pensieri spontaneamente, naturalmente, senza alcuna fatica: sono te stesso!
E poi  ci sono parole che conosci, ma che non entrano. Ogni volta che le usi devi ricontrollare il significato. Altre ancora, sia pur avendole consultate sul dizionario, rimangono incomprensibili, coriacee, indigeribili. Non trovano posto nella tua mente. Queste parole appartengono a se stesse o ad altre menti/mondi.
...ci sono parole e parole!