giovedì 21 maggio 2020

Citazione

Da "Il libro dell'inquietudine di Bernardo Soares" di F. Pessoa (pag. 41)

"E talmente soave è la sensazione che mi estrania dal debito e dal credito che, se qualcuno mi interpella, rispondo con dolcezza, come se il mio essere fosse vuoto, come se io fossi soltanto la macchina da scrivere che porto con me, portatile di un me stesso aperto. L'interruzione dei miei sogni non mi turba: sono sogni così dolci che continuo a sognarli mentre parlo e rispondo  e converso. "