Corriere piccolo

lunedì 7 novembre 2011

Metro-definizione


Un metro è definito come la distanza percorsa dalla luce nel vuoto in un intervallo di tempo pari a 1/299 792 458 di secondo. (fonte Wikipedia)

10 commenti:

  1. Che blog stupendo!
    Ora so del metro e ti ringrazio.
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. e io che credevo fosse la misura per diventare capo del governo... :-))

    RispondiElimina
  3. Da qualche parte il secondo dovrà essere definito come l'intervallo di tempo che impiega la luce nel vuoto per coprire 299.792.458 metri! ;-)

    RispondiElimina
  4. Cara Nou non finisci mai di stupire con i tuoi post, questo si che è interessante il metro...
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ciao Nou, non si finisce mai di imparare,
    buona serata.
    Tiziano.

    RispondiElimina
  6. @NOU
    E ora come mi regolo? :)))))))
    un bacio
    Elisena

    RispondiElimina
  7. Cara Nou, buongiorno! Ma lo sai a dire il vero non ho capito molto bene;)) Su certe cose sono un imbranata.
    Prometto che ci rifletterò.
    Buona giornata bacio ciao.

    RispondiElimina
  8. E io che pensavo fosse solo un metro, cioè cento centimetri ... scherzo, non si finisce mai di imparare e di vedere le cose da altre prospettive.
    Ciao

    P.S. Sono costretto a postare il commento con questo indirizzo Google, altrimenti non mi farebbe accedere; ma sono Garbo (http://garbo.ilcannocchiale.it/)

    RispondiElimina
  9. @Cristiana: è una misura molto utile, soprattutto in sartoria.

    @Zio Scriba: Per diventare capo del governo serve m.1,50 minimo. Io una volta l'ho incrociato e non può assolutamente dire di essere alto 1,65 :)
    Bacioni!

    @Antonio: Tutto è possibile! Basta aspettare nuove misurazioni da nuove prospettive :),io non mi sorprenderei per nulla!

    @Tomaso: è molto utile. Ciao :)

    @Tiziano: è la nostra scommessa, quella di non finire mai di imparare: sono in prima fila! Ciao Nou

    @Elisena: basta fissare un punto di partenza! Bacio Nou

    @Adriano: eh, sì! E' affascinante! Un abbraccio :)

    @Rosy: con il post che segue si può capire di più sul come viene convenzionalmente stabilita la misura di un metro. Al lato pratico non c'è molto da capire, salvo la suddivisione del sistema metrico decimale, che ci hanno insegnato alle elementari; anch'io sono molto imbranata in proposito e mi sono scoperta una certa confusione fra i multipli e i sottomultipli del metro: cosa su cui ero ferratissima alle elementari. Ciao :) un bacione Nou

    @Garbo: Ciao Garbo, grazie di essere passato. Come ho introdotto, nel post che segue, ho seguito in passato due lezioni sulla storia delle misure e del perché ce n'è stata la necessità, che è un fatto relativamente recente, rispetto alla storia dell'umanità e ne sono rimasta piacevolmente colpita. L'insegnante era un appassionato e studioso della materia. Mi ha contagiata anche se io non mi sono applicata più di tanto. Ho già fatto un'escursione da te e ho visto delle foto splendide. A presto, ciao Nou

    RispondiElimina