Corriere piccolo

lunedì 10 ottobre 2011

Piccolo Mondo Alpino

andrà in scena


dal 18 al 30 ottobre CRT salone, Via Ulisse Dini 7, Milano

  di e con
                                                                   Marta Dalla Via e                                                                                          
                                                                    Diego Dalla Via



musiche originali e disegno luci Roberto Di Fresco


ideazione costumi Licia Lucchese


realizzazione costumi Sonia Marianni






Una produzione CRT centro di ricerca per il teatro


http://www.teatrocrt.it



http://www.teatrocrt.it/video_gallery.php?id=34

12 commenti:

  1. ti lascio un commento non per il post ma per la riflessione qui accanto, è la prima volta che la leggo e mi piace tanto. Quell'esserci che emerge nella fragilità, direi che la fragilità è la condizione necessaria perché l'esserci si esprima, altrimenti si tratta di qualcosa che si da per scontato, senza consapevolezza, qualcosa che si vive da sé senza la nostra partecipazione. Tempo fa scrissi questo post in proposito, nacque per rabbia ma quello che scrissi lo pensavo e continuo a pensarlo anche serenamente.

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo! al Piccolo Mondo Alpino.
    Ho visto il video.

    Buona serata Nou

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo! Mi sembra una piece significativa.

    RispondiElimina
  4. Molto interessante.

    La tua poesia è pubblicata.
    Bacio

    RispondiElimina
  5. Antonio, sono intervenuta con un commento da te, dicendo che non volevo scegliere fra le tue promemorie. non scelgo infatti ma trovo molto vicino al mio sentire Lode a te vita mia.. e Gioia.. e naturalmente Il tempo ha scolpito..

    Ciao!...ho letto con attenzione la tua lettera al Presidente, andrebbe divulgata perché nulla è cambiato in meglio, credo.

    P.S. ho acquisito quella consapevolezza attraverso un'embolia polmonare, superata bene per fortuna.

    RispondiElimina
  6. Se ha vinto quel premio lo ha senz'altro meritato

    RispondiElimina
  7. Adriano grazie. Ho visto la foto e il video dell'incontro blogger a Milano. Vedrò di esserci anch'io al prossimo, farò il possibile.

    La pièce è molto significativa di un mondo alpino e traccia il carattere di personaggi emblematici realmente tracciabili. Il giorno dopo la rappresentazione nel paese in cui le storie trovano origine c'è stato un silenzio tombale. Ma assicuro che è un commedia veramente ben scritta e rappresentata.

    Ciao Nou

    RispondiElimina
  8. Gianna, ti ringrazio infinitamente. Sono attori-autori interessanti e preparati.
    Baci
    Nou

    RispondiElimina
  9. Aldo, Lo penso anch'io perché è frutto di impegno e professionalità.

    Un abbraccio, ciao!
    Nou

    RispondiElimina
  10. Rosy, gli interpreti e vincitori del premio Kantor 2010 con questo lavoro teatrale sono nipoti di mio marito e per questo do notizia nel blog delle rappresentazioni che li riguardano: SONO BRAVI!!! e naturalmente tifo per loro incondizionatamente :))
    Ciao

    RispondiElimina
  11. non avevo visto la tua risposta qui, sono contento che ti piacciano le mie promemorie, leggi anche quelle con il link nel testo, a parte qualcuna sono più recenti, alcune scritte per divertimento, tipo una filastrocca che mi sono dedicato al compleanno, una ballata sulla falsariga del Macbeth e addirittura un sonetto per l'usurpatore della presidenza del consiglio. Riguardo la lettera al presidente Napolitano, divulgala pure se ti va, non è carino che lo faccia io. ;-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Antonio, ti ho preso in parola e ho fatto un post con la tua lettera, dimmi se c'è qualcosa che non va.
    Ciao e buona domenica.

    P.S. ho commentato da te a caldo ieri, è stato ed è un fatto gravissimo l'assalto del gruppo di delinquenti che nulla ha a che fare con il corteo e il Movimento. oggi si sentono tante polemiche senza verità.

    RispondiElimina