Corriere piccolo

domenica 6 gennaio 2013

Tanto per dire del dopo Epifania (che ogni festa si porta via)

immagine da web


Meno male! E per fortuna! Spero si porti via anche la mia depressione natalizia che ogni anno si presenta puntualmente.

Dialogando con chi condivide lo stesso stato d’animo – che non posso definire patologico perché la vera depressione non passa con il cambio d’umore o di stagione – insisto sulla mia teoria sulle sostanze del benessere (endorfine) che non sintetizzano nelle giornate invernali, brevi , poco luminose e freddeInoltre lo stare rinchiusi dentro casa da dove si può intravedere il paesaggio spoglio. 
Con l’interlocutore concludo la mia diagnosi, tutta personale, che soffriamo più di malinconia che di depressione vera e propria. L’unica allerta mi viene da un’accentuata pigrizia, una voglia di mollare i miei interessi salvo la lettura( finirei male), le piccole attività creative che in altro periodo dell’anno considero e sento come il sale della mia esistenza.

Ogni stato d’animo ha il suo risvolto. In questo caso vi trovo il proposito, non certo fiducia, ma il proposito di rimettermi a regime con l’assunzione giornaliera di non più di 1200 chilocalorie. Devo assolutamente diminuire di peso (forse è quella la causa principale del malessere).

Ne voglio parlare in questo mio blog per impegnarmi, oltre che con me stessa, con chi mi segue. Esponendomi “pubblicamente”, sarò più impegnata a vincere la sfiducia facendo leva sull’orgoglio e sulla mia attitudine a non mancare di parola e quindi a non indulgere con me stessa. E’ una sfida difficilissima, i precedenti tentativi sono tutti falliti.

Ogni domenica salirò sulla bilancia e segnalerò qui i chili… gli etti… i grammi persi.

Speriamo che io mela cavo… e che almeno siano degli etti ;-)



Al   6 gennaio 2013 -------------- Kg    0,000
Al 13 gennaio 2013--------------- Kg   -2,100
Al 20 gennaio 2013--------------- Kg   -2,800
Al 27 gennaio 2013--------------- Kg   -3,200

40 commenti:

  1. ciao,ho scoperto il tuo blog per caso e condivido con te molti pensieri e stati d'animo,persino la foto della scolara,ne ho una simile ,la stessa posa,lo stesso sguardo.Ti ringrazio perchè con le tue parole mi hai dato la spinta per muovermi:anche io devo perdere peso e voglio cominciare da qui,dal tuo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Brunella! Proviamoci! E ogni settimana ci raccontiamo com'è andata...non chissà cosa, bastano due parole o qualche cifra :-)

      Nou

      Elimina
    2. Sì, v a bene, ma quale è il peso dal 6 gennaio 2013?
      Tanto per sapere come procede il percorso.
      Un caro saluto,
      aldo.

      Elimina
    3. Racconterò per filo e per segno tutto, ma proprio tutto, della vicenda appena incominciata. Promessa di Nou! Non ora, per scaramanzia. Questa volta à da funzionà!
      Ciao Aldì, un carissimo saluto anche a te.

      Nou

      Elimina
  2. Si, ha ragione Aldo, non è morbosa curiosità,
    è un aiuto che ti diamo affinché tu non sia tentata di barare.
    Buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Massimo, non è morbosa curiosità ne sono certa...diciamo "semplice e umana" :)))

      Buona giornata
      Nou

      Elimina
  3. Ragazzi, se Nou comincia da adesso, il calo è O,00.

    Nou, in bocca al lupo!!!
    Ciao:)
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi!!! Solo idealmente :)

      Lara, sono aumentata due chili nelle ultime due settimane. Troppi dolci e pietanze condite. Non farò una dieta vera e propria, per quello ho già avuto insuccessi in passato, ma ridurrò l'apporto energetico con un'alimentazione sobria, che ben si adatta pure al periodo di crisi, con pochissimi grassi, carboidrati, zuccheri.

      Ciao, buona giornata :)
      nou

      Elimina
  4. Cara Nou, le festività hanno sempre un risvolto di malinconia. Non so per quale motivo ma è una sorta di contrappeso, una specie di equilibrio tra gioia e sconforto che c'è nell'aria. Per quanto riguarda il tuo proposito ti prego di essere indulgente con te stessa anche se ferma nel tuo proposito, fatti dare dei suggerimenti da esperti perché il cibo è importante...almeno quanto le parole ;-)
    Considera sempre che le nostre bilance non sono mai precise all'etto, e tanto meno al grammo per cui misura il tuo peso e annotalo ma valuta l'andamento su un periodo più lungo e se in una settimana non c'è diminuzione non ti allarmare, potrebbe essere dovuto ad uno strappo alla regola che ti ha dato tanto piacere ;-)
    un abbraccio e a presto
    Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio, non mi scoraggerò mai del tutto. Quando sarà, se sarà non mi chiuderò a riccio ma scriverò un post di richiesta aiuto psicologico.
      Ti ringrazio delle tue parole, sarò prudente.

      Un abbraccio

      Nou

      Elimina
  5. Dai, Nou, sono sicura che ce la darai e sarai d'incoraggiamento anche per tutti noi. Facci sapere! Hai visto, comunque, che hai tanto affetto intorno che le endorfine risaliranno di sicuro. Un grandissimo abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia, spero di farcela. Ti ho vista nella intervista-video. Mi ha fatto molto piacere conoscerti.

      Un abbraccio :)

      Elimina
  6. Cara Nou non essere preoccupata per questo! la bilancia porta anche se il asciugamano è asciutto:) Prendila con un sorriso che va bene.
    Buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sorriso è una panacea per il morale, spero di non perderlo e che non diventi "patito"
      buona settimana anche a te Tomaso

      Ciao Nou

      Elimina
  7. Nou e iniziare la dieta col caldo? D'inverno si ha più bisogno di calorie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il momento migliore per me, rifocillata da tutte le abbuffate: ho un sacco di riserve.

      :))

      Ciao cara amica

      Nou

      Elimina
  8. E' vero Nou....quando si è malinconici si rubano le coccole al cibo....
    Io dimagrisco dormendo DDDDDD!!!!!!!
    Prima di coricarmi penso che devo smaltire i miei 400/500 gr a notte e.....volere è potere!!!!!!!!
    Già l'esserne convinta mi far star meglio. Non ho bilance in casa....vivo già con troppi sensi di colpa che forse non m'appartengono, perché aggiungermene altri?
    Un Bacio Nou....senza calorie ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì, pare che anche dormendo si... bruci :)

      I sensi di colpa chi non ne ha? Bisogna ignorarli.

      Ciao Elisena, un bacio

      Nou

      Elimina
  9. E allora diamoci un aiuto. Ho piazzato due chili sul giro-vita in questo ultimo mese...e non è colpa dell'asciugamano, santa paletta.

    RispondiElimina
  10. Io ho cominciato oggi. Se ci impegneremo insieme forse ce la facciamo sul serio. Due chili si perdono in fretta: coraggio!

    RispondiElimina
  11. Beh, se serve anche il mio incoraggiamento, eccomi!

    RispondiElimina
  12. Oh!Ssì, sssìì!, serve: eccome! Io di chili ne devo perdere parecchi e ci vorrà un bel po' di tempo.

    Grazie Adriano

    Nou

    RispondiElimina
  13. Kg zero? Ma sei un fuscello! O è il peso dell'anima?
    No, che stupido, la tua anima è talmente grande, mia cara amica, che di sicuro pesa di più! :)
    Prendono spesso pure a me, depressione, malinconia, angoscia, inquietudine, ansia, tristezza: fortuna che ho quell'antidoto chiamato Scrittura, altrimenti a quest'ora non so dove sarei, altro che testamento biologico!
    Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi si sa, nel nostro intimo, quello senza peso, che gli stati d'animo fluttuano e dopo l'abisso riguadagnano la superficie delle acque placide.

      Un abbraccio Nicola

      Nou

      Elimina
  14. Come posso commentare,mi vergogno come una ladra,cerco di ingrassare ma non ci riesco,mangio tanto e sono sempre sulla bilancia per vedere se ho preso qualche etto ma niente.Siamo due depresse all'opposto.
    Ciao Nou Lidia.

    RispondiElimina
  15. Meglio per te Lidia! Davvero mi fa piacere saperti con questo buon metabolismo che brucia tutte le calorie in sovrappiù. E guai! se tu avessi a combattere anche contro l'obesità.

    Un abbraccio grande e spero domenica prossima, giorno in cui aggiornerò il peso perso, di avere buoni risultati.

    ciao :)Nou

    RispondiElimina
  16. Cara Nou ti ho lasciato un commento,anche su quello che hai scritto.
    ciao ciao Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho visto e credo che abbia già visto anche tu la risposta

      Buona domenica Lidia

      Ciao:)

      Nou

      Elimina
  17. Concordo con Antonio, è il periodo delle feste che mette malinconia. Proprio, forse, per un malinteso "obbligo" ad esser gioiosi... Oppure perché l'idea (anche un po' sterotipata, forse, perché alla fine nessuno davvero fa di questi splendidi Natali e Capodanni) che tutti si stringano ai propri cari intorno al focolare domestico fa venire in mente le assenze e regala conseguenti fitte di nostalgie. Io sono molto più depressa in estate: patisco lo svuotarsi delle città, mi sento sola e abbandonata, immagino tutti felici a divertirsi in compagnia senza di me. Retaggi antichi :)
    Comunque l'oscurità stimola la produzione di melatonina, la quale, insieme alla serotonina prodotta di giorno, sembra sia il regolatore del nostro benessere. Ed è lo stress, non il buio, che la riduce nell'organismo...
    Il tuo proposito è molto bello, parla di cura e di amore per te stessa. E sono certa che avrai successo. E' vero, i primi due chili sono facili da smaltire, poi la strada si fa in salita... Ma ce la si fa, ce la si fa. Io tra l'autunno del 2005 e la tarda primavera del 2006 sono riuscita a smaltire da sola, senza l'ausilio di alcun dietista, dodici chili che avevo accumulato durante le gravidanze: ho cominciato con un regime alimentare "francescano", ridotto all'osso, e cercando di mangiare solo proteine (tutti dicono che è una cosa pericolosa che squilibra l'organismo, ma come terapia d'urto funziona, eccome se funziona). Però ci ho associato una camminata di almeno un'ora al giorno (andavo al lavoro a piedi e a piedi tornavo: più o meno cinque chilometri al giorno di buon passo) e la sera, dopo cena, esercizi per gli addominali (dapprima venti, poi quaranta, alla fine ne facevo oltre cento). Ho perso mediamente due chili e mezzo al mese, e due taglie! Poi, a giugno, arrivata più o meno al peso di quando ero ragazza, mi sono bloccata e non sono riuscita a perdere più un grammo. Però il mio corpo ha fatto davvero tutto da solo... Volere è potere. E così sarà per te, ne sono certa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cri, scusami se ho tardato nella risposta. Le tue parole mi hanno tenuto molta compagnia perché il Natale e le feste in genere è proprio come tu e Antonio avete osservato, una mescolanza di presenza-assenza che porta alla malinconia. Riguardo alla tua figura, vedi che non ho sbagliato quando ti ho definita "ragazza", così ti presenti con quella tua linea invidiabile. Ho messo in conto di fare un po' di addominali e anche dei giretti con la bici non appena si intiepidisce l'aria.
      Buona domenica :)
      Ciao Nou

      Elimina
  18. ciao Nou, sottoscrivo in pieno il tuo impegno e lo faccio mio. Vivo esattamente le sensazioni che hai descritto, pigrizia compresa e labilità dei buoni propositi.
    E sento che già perdere qualche chilo sarebbe un gran bel passo avanti verso la felicità (forse esagero).

    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nina, perdere qualche chilo è avvicinarsi alla felicità, non esageri assolutamente.

      La settimana è stata impegnativa più per motivi familiari che per la mia impresa..però è passata e con buoni risultati.

      Un abbraccio

      Nou

      Elimina
  19. Evvvai Nou, sento che questa è la volta buona.
    Avrai letto anche tu che i dietologi consigliano di mangiare molti minestroni, senza pasta ovviamente!
    Ancora auguri per il 2013.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristiana, ho un'esperienza talmente vasta sulle diete, quelle vere che prescrive il dietologo, quelle finte delle riviste settimanali, e quelle sbagliate che qualche medico pur di guadagnare prescrive, che ora non ne faccio più perché non mi convincono più. Proseguo con il conteggio calorie e con apporto di cibo vario con preferenza degli alimenti vegetali, naturalmente con le minestre e i minestroni in cui un po' di pasta o qualche crostino abbrustolito non condito va pure bene.
      Grazie dell'incoraggiamento. Anche a me sembra che questa sia la volta buona.
      Ciao, un abbraccio Nou

      Elimina
  20. Oggi è domenica. Hai già segnato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domenica Alberto.
      Ho aggiornato la situazione, qualche minuto fa.

      Elimina
  21. ciao,perdona il ritardo ma sono rientrata solo ora.hai ottenuto un bel risultato,brava!io ho perso solo un kg.e 100 gr ma sono contenta perchè vedere l'ago della bilancia indietreggiare è molto piacevole !
    ho ridotto i carboidrati e aumentato le proteine e la verdura,la mattina per colazione mangio uno yogurt magro con due cucchiai di cerali + un frutto+ 2 nocciole a pezzetti e un caffè.così arrivo bene a ora di pranzo.ti auguro un buona settimana ,a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Brunella! Un chilogrammo e cento è un buonissimo risultato. E' quello che pensavo pure per me, ma si vede che io parto da un peso totale molto più alto del tuo e inoltre avevo molto gonfiore, in tutto il corpo: forse è per quello che sono calata così tanto, non me l'aspettavo.
      E' una bella sensazione vedere l'ago della bilancia indietreggiare, ce la dobbiamo portare dietro per tutta la settimana. Come te, e come è senz'altro il modo migliore, anch'io ho ridotto l'apporto calorico anzichè cambiare il tipo di alimenti. Ti suggerisco, se puoi, qualche tisana calda durante il giorno fra i pasti, quando senti il bisogno di mangiare qualcosa. A me aiutano molto.
      Complimenti e alla prossima domenica :)

      Ciao Nou
      Sono molto contenta del nostro scambio di notizie e di fare il percorso insieme.

      Elimina
  22. Ciao Nou,non mi sono dimenticata il ns.appuntamento
    domenicale,problemi familiari mi hanno tenuto lontano dalle cose che amo fare,ogni volta che decido di dedicarmi un pò a me stessa sembra si scateni il finimondo ! sono calata pochissimo,solo
    600 miseri etti,tu invece sei stata bravissima !!!è che in certi momenti "no" ricorrere al cibo è così consolante anche se poi subentra il senso di colpa.Ho paura di essere troppo complicata e di rovinare anche il tuo percorso che sta andando alla grande.Se vuoi interrompere il ns.scambio posso capire. Ti auguro una serena notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brunella, non sottovalutare i tuoi 600 "miseri etti", non sono insignificanti, anzi! Sono solo un paio di settimane e una diminuzione lenta è il meglio che si possa fare. Vedrai che anche per me verrà il momento difficile. Quello che conta è non volere troppo da noi stessi, ma tenere duro nel tempo anche con piccolissimi risultati. Poi arriva il momento che il corpo risponde bene alle nostre rinunce. Quando si hanno tante cose a cui badare, la vita è impegnativa. Io sono una pensionata e, anche se i figli chiederebbero ancora, corrispondo secondo le forze fisiche e psichiche, soprattutto psichiche e dimostro loro che ho i miei limiti. Bisogna volersi bene, prima si incomincia e meglio è. Se si dà tanto, loro si abituano al tanto e sembra che sia il minimo che loro è dovuto. Mi sto riferendo a un sano egoismo, NECESSARIO e benfico per tutti. Lascia i sensi di colpa a chi li ha inventati, sono solo un deterrente sociale, una forma di dominio che per certe persone sarà anche necessaria, ma non per le persone sensibili e generose come tu dimostri di essere.
      Non voglio interrompere il nostro scambio. Non ho sollecitato il tuo commento per lasciarti la libertà di farlo o meno, ma ti ho pensata. Avrò settimane in cui non sarò calata neanche un grammo, so che verranno..l'importante è non perdere la fiducia nelle settimane a venire.
      Ti auguro giorni sereni e non troppo faticosi.
      Un abbraccio
      Nou

      Elimina