Corriere piccolo

lunedì 12 settembre 2011

Caro Maestro...

Compitino di 2° Elementare: “Il mio gattino mi ama”

   C’è il mio Persiano che russa sopra lo schienale del divano. Si tratta di Briscola che non mi lascia un momento. La sua attitudine è più da cane che da gatto e me lo spiego pensando che è cresciuto in compagnia del mio cane Pepo da cui ha avuto molti esempi da imitare. Non certo quello di salire così in alto: il Pepo  saltava sul comodo cuscino  e si accoccolava al mio fianco.
   Per il Pepo e anche per me le cose sono cambiate dal 17 Aprile del 2010; da allora dimora nel prato della baitina sotto un tumolo di sassi. Il prossimo anno ornerò il suo giaciglio con ciclamini gerani e lobelia perché la sua dimora dovrà essere ornata di colori e potrò dire a chi lo vorrà sapere: “Guardate che bei fiori crescono qui sopra il mio Pepo!”
   Il Briscola, sembra averlo sostituito e mi controlla da vicino, seguendomi in ogni locale dell’appartamento, come dietro alla mia testa sul divano o lungo il mio fianco sul letto.
   E  fa le fusa, tante fusa, prima di addormentarsi.
Beh! Non sono mai sola! E mi trovo molto a mio agio con questa compagnia.
   Briscola non mi racconta mai idiozie, così, tanto per riempire l’aria di suoni, come fanno certi galli e gallinelle (i volatili non me ne vogliano!) di villeggianti che deturpano di convenevoli ansiogeni il silenzio e la bellezza montani.
   Briscola si esprime con decisi miagolii  e altrettanti significativi ronf ronf solo per comunicare lo stretto necessario, nel rispetto dei  mormorii e dei sospiri dell’aria e della luce, delle piante, delle pietre e di tutte le altre cose circostanti, compresa me.

N.B. :
Caro Maestro, grazie di essere venuto ad insegnarmi a scrivere con l’inchiostro ed il pennino, nella classe mista con i bambini di 3° e 4°, dove ho imparato anche le formule e le figure geometriche del loro programma.
Oggi non so se l’insegnamento misto abbia favorito una certa mia confusione mentale di tipo organizzativo, però è stato molto, molto divertente trovarmi là con la tua classe.


Ciao!


Viola

14 commenti:

  1. Hai ragione a volte i gatti sono come o più intelligenti dei cani, e Briscola non fa eccezione

    RispondiElimina
  2. Questa sera ho anche Sophya e si stanno disputando il territorio, alla fine l'accordo lo trovano.
    Buona notte Aldo.

    RispondiElimina
  3. Che tenerezza avere un animale appicciccato, per me sono momenti sereni.
    Un abbraccio, Nou
    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Magistrale ricordo delle pluriclassi, rispetto alle quali ho di recente appreso che sono state per combinazione frequentate anche da grandi della letteratura!

    RispondiElimina
  5. Sicura che Viola faccia la II^ elementare? Però mi piace, anche se io non amo particolarmente i gatti (mia figlia Francesca ne ha due in casa e innumerevoli altri che frequentano il suo giardino; nemmeno la nascita di un 'gattino' di dimensioni maggiori - Lorenzo - un figlio - ha fatto scemare questo amore smodato per i gatti: i simili si pigliano!). Io invece ho avuto alcuni cagnolini, rigorosamente di piccola taglia, l'ultimo morì a dicembre 2008. Se vuoi, leggi qui: http://ilgiornalieri.blogspot.com/2008/12/in-morte-di-un-nobile-bastardino.html

    RispondiElimina
  6. Anch'io Nou, ho un gatto. E' rosso e sta invecchiando purtroppo. Non mi abbandona mai, ma del resto non vuole neppure essere abbandonato.
    Ma non sa fare le fusa, oppure le sento solo se appoggio l'orecchio sulla sua pancia e in più non si lascia accarezzare, ma consente che lo si lavi. Non so, è un po' strano, forse come la sua padrona.
    Ciao Nou, un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Ciao Nou, Viola scrive così bene,sicuramente perchè ha frequentato la pluriclasse... la letterina è chiara, concisa e corretta, complimenti alla scolara.
    A te un forte abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao Aldo, mi conosci da in po' e sicuramente ti sarai accorto della mia stima per tutti o quasi gli animali.

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Cristiana, anche per me sono momenti di serenità e anche di armonia interiore.

    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
  10. Ciao Adriano, Le pluriclassi che io ha frequentato per la maggior parte dei miei studi (tempo breve purtroppo) hanno avuto effetti positivi a quanto pare. Per quanto mi riguarda rimane quella confusione lessicale che mi costringe a una rigida concentrazione sul linguaggio. Lo scrivere è un'utile disciplina per me.

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. PS x Adriano
    correggo:
    "le pluriclassi che io ho frequentato [...]hanno avuto effetti positivi in molti casi a quanto pare.

    RispondiElimina
  12. Ciao Luigi, ho guardato il video di Lorenzo e la micia Grete (se ben ricordo il nome) mi è piaciuto vedere la felicità del tuo nipotino e la complicità della micia.

    Carissimi saluti e un bacione a micia e nipotino.

    RispondiElimina
  13. Ciao Speradisole, mi sono chiesta se Briscola si lascerebbe lavare, mi piacerebbe, devo provare. Lo tormento già con i nodi..vedremo.
    Hai un gatto speciale :)

    Un abbraccio a te e all'amica comune Lidia, con affetto, Nou.

    RispondiElimina
  14. Ciao Gianna, ho sempre avuto stima e affetto per i maestri della scuola elementare. Sei una maestra e già mi basterebbe, ma sei anche un'amica e quindi ti prego di sottolineare quando ce n'è bisogno:)

    Un abbraccione
    Nou

    RispondiElimina