Corriere piccolo

sabato 2 novembre 2013

Io mi ricordo...











Io mi ricordo, com’era bella la Toscana, viaggiare nella dolce collina e incontrare i cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da S.Guido in duplice filar…


Io mi ricordo anche le buone zuppe, il buon vino e l’ottima ospitalità toscana.



10 commenti:

  1. Cara Nou, i ricordi sono quello che riempiono la vita!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un fatto della nostra età, caro Tomaso, e ben vengano perché riempiono la vita come giustamente affermi.
      Un abbraccio
      Nou

      Elimina
  2. I cipressi che a Bólgheri alti e schietti
    Van da San Guido in duplice filar,
    Quasi in corsa giganti giovinetti
    Mi balzarono incontro e mi guardar.
    Mi riconobbero, e— Ben torni omai —
    Bisbigliaron vèr’ me co ‘l capo chino —
    Perché non scendi ? Perché non ristai ?.. non ricordavo che la poesia era di Carducci .. pensavo fosse di Leopardi, ma ricordo ancora la parte iniziale del testo che è quella che hai citato tu.. Peccato che non abbia mai visitato i luoghi della poesia, che mi dicono bellismi. Un caro saluto Tonino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho viaggiato molto durante la mia vita, ma fortunatamente mi sono recata nei centri minori toscani che sono inseriti in un paesaggio, credo, unico al mondo.
      La poesia "Davanti a S.Guido" è stata imparata a memoria, assieme a diverse altre da molti ragazzini nostri coetanei di quei tempi.
      Caro Tonino, fai un pensierino sull'opportunità di visitare quei luoghi, ne vale proprio la pena.
      Un caro saluto
      Nou

      Elimina
  3. I tuoi ricordi Nou ..... sono i colori ...... che danno sapore alla vita!
    Un bacio Nou ed uno anche al tuo dolce consorte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al mio dolce consorte non dico nulla per il momento, dovrebbe passare anche lui ogni tanto a leggere e poi non vorrei che si montasse la testa :)))
      I colori riscaldano il cuore.
      Un abbraccio e grazie Elisena

      Elimina

  4. Evviva i ricordi, cara Nou, sono il selciato della nostra vita e ogni giorno bisogna guardarsi un po' indietro.
    Ciao carissima!
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' saggio quanto affermi Cristiana.
      Un abbraccio e un saluto :)
      Nou

      Elimina
  5. Nou carissima, abbiamo anche i ricordi in comune: i cipressi di Bolgheri e la buona zuppa( magari un'acqua cotta) toscana. Solo che ora anche quel paesaggio è cambiato e nessun ristorante country chic ( di quelli che sono nati nel frattempo) riuscirà a rinnovare quei sapori e quella bellezza!

    RispondiElimina
  6. Grazia, io vivo degli innamoramenti di situazioni, delle cose, dei paesaggi e delle loro atmosfere. Spesso arrivo in ritardo, ma l'entusiasmo è forte. Sono felice di questo ricordo in comune.
    Un abbraccio :)
    Nou

    RispondiElimina