Corriere piccolo

mercoledì 1 febbraio 2012



Berthe Morisot con un mazzo di violette
Ritratto di Edouard Manet

E. Manet

22 commenti:

  1. Risposte
    1. I dipinti di Manet mi affascinano.
      Ciao Grazia, un abbraccio.

      Elimina
  2. Grazie di averlo condiviso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia. Ciao Tomaso :)

      Elimina
  3. Ci sono più pittori che dipingono così?
    Non mi pare.
    Un abbraccione,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con lui l'arte figurativa si è trasformata. Manet mi piace proprio perché pur delineando chiaramente il soggetto, ne risalta tratti evanescenti.
      Era un Maestro. E gli artisti che sono anche maestri sono pochi.
      Ciao Aldo!
      Baci Nou

      Elimina
  4. Buongiorno cara Nou
    Come sai avendo un blog dove tento di raccontare a modo mio l'Arte non poteva non colpirmi questo tuo post.

    Berthe Marie Pauline Morisot (Bourges, 14 gen naio 1841 – Parigi, 2 marzo 1895)
    è stata una pittrice francese.
    Meno conosciuta dei suoi colleghi uomini, ma in certe tele più geniale di loro,
    dimenticata dalla storia dell'arte, ma amatissima dai suoi amici -
    Renoir, Degas, Monet, Cézanne, Mallarmé -
    tanto da essere ritratta in molti dipinti o ricordata in scritti e poesie,
    Berthe Morisot è ricordata più come la modella di Manet che come l'unica artista impressionista.

    Con la morte di E M si perde come dire... il punto di riferimento degli impressionisti.

    Grazie
    Bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal saggio di Federica Armiraglio: "E.Manet figura nella nostra memoria fra gli impressionisti ed è lungamente stato considerato tale dalla storiografia artistica. in realtà il pittore, pur legato da amicizia a diversi esponenti del gruppo, non fu mai un impressionista. Il suo ruolo rispetto a loro, precisato da una serie di studi e mostre, era già stato delineato con chiarezza da Renoir: "Manet era per noi tanto importante quanto Cimabue o Giotto per gli italiani del Rinascimento". Una guida ideale e una fonte d'ispirazione, dunque. Un maestro che aveva stravolto il panorama artistico dell'epoca, ma il cui stile non coincideva con quello delle nuove generazioni.[...]".
      B. Morisot, meritava di essere ricordata come artista, ma naturalmente è stata discriminata dai critici forse perché le donne non suscitavano lo stesso prestigio degli uomini. Grazie del tuo contributo. E bello conoscere la storia dell'arte, dialogando fra di noi :)
      Ciao, Un abbraccio Nou

      Elimina
  5. Cara Nou, sei sempre oculata nella tue scelte artistiche.
    Buon pomeriggio con un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  6. Chagall, Manet, mi piacciono gli innovatori perché sono anticonformisti e sinceri nella loro arte.
    Ciao Gianna, un bacione Nou

    RispondiElimina
  7. Emozionante, anche più di altre opere di Manet, di cui cerco continuamente con molto interesse fotografie sul Web!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho la raccolta di I Classici Dell'Arte di Rizzoli/Skira per il Corriere della Sera, ma ogni tanto vado anch'io in cerca presso:
      http://www.frammentiarte.it/opere%20dei%20grandi%20f-m.htm

      Mi piacciono molto queste escursioni, imparo e mi riempio gli occhi di belle immagini.

      Ciao :)

      Elimina
  8. Conoscevo l'immagine, ma no sapevo chi fosse. Ti ringrazio per avermi fatto imparare qualcosa oggi! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho imparato e imparo nel tuo blog. Ciao, bacioni :)

      Elimina
  9. Ho fatto un'incursione da queste parti e non ho resistito a portarmi via qualcosa che già a suo tempo ti dissi che mi piaceva tanto, spero non ti spiaccia. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha fatto solo un grande piacere! Buona serata e un abbraccio Nou

      Elimina
  10. Mi sto immaginando la scena mentre la ritrae.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due artisti e molto belli, entrambi.

      Elimina
  11. Sei piena di sorprese,bellissimi poi io amo l'arte in ogni sua forma.
    ciao Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lidia, sono felice di leggere i tuoi commenti, qui e in altri blog amici, perché mi piace leggerti prima di tutto, e poi perché dal tono dei commenti deduco che ti sia ripresa in salute. Ti scriverò presto una mail. Un abbraccio Nou

      Elimina