Corriere piccolo

sabato 14 maggio 2011

Restiamo umani! Ayat al-Ghermezi poetessa uccisa






10 commenti:

  1. Arrestata, più volte violentata e poi uccisa dalle forze governative.
    E aveva vent'anni.
    Cara Nou, abbasso tutte le dittature di questo mondo!
    Ti abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  2. Aveva vent'anni .
    Grazie per ricordarla. La memoria il ricordo davvero è importante, che qualcosa delle sue idee sopravviva.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Orrore e' sapere quanti turpi occidentali facciano affari da quelle parti!

    RispondiElimina
  4. Ho letto adesso la straziante vicenda che non conoscevo. Tutto ciò avviene con l'appoggio dell'Arabia saudita "amica" dell'Occidente. Grande tristezza.

    RispondiElimina
  5. Un crimine orrendo, una fine tremenda per una ragazza così dolce.

    RispondiElimina
  6. Quante Ayat ancora dovranno essere uccise prima che l'orrore non ci renda tanto tristi.
    Ciao Nou.

    RispondiElimina
  7. Terribile!

    Buona domenica, Nou.

    RispondiElimina
  8. Sembra impossibile che possano accadere ancora simili barbarie, eppure ne siamo circondati.
    Cristiana

    RispondiElimina
  9. Non riesco a postare: sono al terzo commento!

    Questa ragazza è stata rubata a tutta l'umanità, come Vittorio. Sentiremo la loro mancanza, perché loro erano luce per l'umanità.

    Vi ringrazio tutti e vi abbraccio. Nou.

    RispondiElimina