Corriere piccolo

venerdì 23 dicembre 2011

Appello per la biodiversità da sottoscrivere ...possibilmente

Post copiato da: http://falcodipalude1.blogspot.com/2011/12/appello-per-la-biodiversita.html

Appello per la biodiversità




“ Vogliono distruggere le Saline di Ulcinj in Montenegro, le gemelle di Margherita di Savoia. Sarebbe un danno grave, bisogna assolutamente arrivare a 1000 firme per cercare di salvarle” dice Nicola Baccetti dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e chiede di andare al link sotto riportato, “ Firmate, poi nella finestra successiva vi chiedono dei soldi ma voi se volete tornate indietro e verificate se il vostro nome è dentro, funziona lo stesso. MI RACCOMANDO, soprattutto DIFFONDETE, la vostra firma non basta! “

La Salina, si trova poco fuori Ulcinj, in Montenegro e occupa un'area di 1500 ettari La salina di Ulcinj è conosciuta anche per essere habitat di 258 specie diverse di uccelli, tra i quali molti di essi sono rari, presenti anche i fenicotteri rosa.
clicca per firmare
Grazie

lunedì 19 dicembre 2011

Restiamo uniti





Cari amici,

Eh, no!!! La crisi non deve toglierci il piacere di bloggare! E neppure l’età che avanza! E neppure gli acciacchi per chi non è più giovanissimo! Solo il segnale della rete che non arriva o che arriva male, come purtroppo mi capiterà fra non molto, ma che spero di ovviare con la chiavetta Tim.

Mi raccomando amici blogger a tutti indistintamente non mollate e non mollatemi. E come mi ha risposto Nicola (Zio Scriba) in un dei miei primi commenti da lui, in cui sottolineavo le due andature troppo distanti dello scrivere (la mia, lenta; la sua veloce): “Non voglio perdere nessuno per strada”, mi  ha detto !

Mi verrebbero da dire tante cose, almeno una per ognuno di voi. Uno dei prossimi Natali lo farò. Per il momento mi sento di dire che la vostra amicizia mi è preziosa e che provo affetto e tenerezza e stima.

Grazie a tutti e Buone Feste.

Nou

sabato 3 dicembre 2011

Un po' di umorismo sarcastico

Oh...che bella pensata!


(Immagine da web)